fbpx

Imparare giocando – da noi si può!

lernspiele

Gli adulti giocano per divertimento e per rilassarsi. Giocando però si impara, si incrementano competenze e conoscenze. Infatti giocando la capacità mnemonica aumenta del 90%. Senza dimenticare che i giochi didattici permettono di incrementare la performance lavorativa fino al 300%. Siamo fermamente convinti che divertendosi si lavora e si impara meglio.
Sviluppiamo giochi didattici anche su misura per le vostre esigenze.
Per informazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

LearnInProgress

learn in progress

Arricchire le proprie competenze in modo autonomo, in base al fabbisogno individuale, è una competenza chiave in un contesto socio-economico in rapida trasformazione. Corsi di formazione e coaching individuale giocano un ruolo importante, ma non possono sostituire l’impegno pro-attivo dell’individuo a voler apprendere e crescere professionalmente e come persona. Per questo motivo abbiamo sviluppato LearnInProgress come parte integrante di tutte le nostre attività formative e di coaching. I partecipanti ricevono strumenti semplici ma efficaci per gestire l’apprendimento in modo autonomo in base alle proprie esigenze. L’attività autonoma di fissare obiettivi, di individuare una strategia vincente e di implementarla in modo autonomo, o in gruppo, rendono l’attività di formazione sostenibile, con ricadute a lungo termine, anche dopo la conclusione del percorso. Le 5 A di LearnInprogress permettono un apprendimento veloce, divertente e sostenibile: Acquisition (di nuove conoscenze), Awareness (la consapevolezza del proprio fabbisogno e delle preferenze individuali), Accountability (la decisione di essere protagonista dello sviluppo individuale), Action (il fare) e Application (l’applicazione concreta delle conoscenze nuove). Con LearnInprogress i partecipanti imparano che a loro disposizione c’è un’intera squadra, il Team Interiore individuale: 4 giocatori con esperienze e competenze che si completano.

 

Betzavta

betzavta

Il metodo Betzavta è stato sviluppato alla fine degli anni Ottanta in Israele, presso l’Adam Institute for Democracy and Peace (Uki Maroshek-Klarman). La particolarità di questo metodo innovativo e creativo è che rende vivibile in prima persona la partecipazione attiva, valorizzando il contributo di tutti e la responsabilità individuale.  Betzavta offre un ottimo approccio per allenare la capacità decisionale e fornisce strumenti concreti e immediatamente applicabili per la risoluzione di conflitti. L’adattamento del metodo alle esigenze organizzative e l’abbinamento con altri metodi (Comunicazione Assertiva Nonviolenta, LearnInprogress e Collaborative Learning) ha prodotto in poco tempo risultati tanto eccellenti quanto sostenibili. Betzavta approfondisce e completa il concetto della ricchezza potenziale della diversità, del lavoro in gruppo, valorizzando i diversi contributi dei suoi membri, stimolando le persone a mettersi in gioco e a mettere a disposizione il loro sapere, la loro creatività e il loro impegno. Il metodo Betzavta è applicabile in molti campi, tra cui: Teambuilding, risoluzione di conflitti, dialogo e collaborazione (per esempio tra azienda e sindacato), rispetto delle regole organizzative.

 

Comunicazione Assertiva Nonviolenta

non violenta2

Comunicare in modo non-violento e assertivo non significa essere buoni, lasciar perdere, cedere “per amore della pace”, né tantomeno significa giustificare comportamenti che non condividiamo. Significa parlare una lingua che permette di affermare noi stessi, il nostro punto di vista, i nostri bisogni, nel pieno rispetto dell’altro. E’ un linguaggio potente, ma non aggressivo, che offre strumenti concreti per gestire la relazione con l’altro in modo costruttivo e positivo, anche in situazioni critiche. La Comunicazione Assertiva Nonviolenta ci aiuta a migliorare le relazioni con gli altri: con i colleghi, i dipendenti, i clienti, amici e famigliari, guadagnando in qualità di vita ed efficienza lavorativa.

 

Collaborative Learning

collaborative learning

L’apprendimento collaborativo promuove la condivisione di esperienze e conoscenze e, lavorando in gruppi di dimensioni adatte, stimola la partecipazione attiva di tutti i partecipanti. La condivisione e la messa a disposizione attiva di competenze e conoscenze è un fattore chiave per il successo di ogni organizzazione, private o pubbliche, grandi o piccole o no-profit. Con il nostro approccio rafforziamo la capacità dell’individuo di apprendere autonomamente, promuovendo al contempo la collaborazione attiva e la condivisione con gli altri. Soltanto in questo modo le organizzazioni possono accedere, utilizzare e sviluppare le risorse a loro disposizione.

 

Distance Learning

distance learning

Apprendere con successo non significa per forza essere in aula con un docente. Non c’è dubbio che la presenza aiuta, ma l’esperienza e la ricerca insegnano che, grazie alle più moderne tecnologie, l’apprendimento a distanza può offrire delle opportunità preziose ed essere molto efficace. Avere la libertà di gestire il proprio tempo in base alle esigenze lavorative e private e non essere costretti a spostarsi sono indubbi vantaggi dell’apprendimento a distanza, per chiunque abbia un’agenda molto piena o viaggi molto per lavoro.

 

Lo Yoga della risata

yoga laugh

Ridere fa bene, si sa. Che si possa ridere anche quando non si ha niente da ridere, e che faccia bene lo stesso, non è altrettanto noto. Non è uno scherzo. La ricerca scientifica condotta dal Dr. Kataria, inventore del metodo, ha dimostrato che ridendo stimoliamo la produzione di ormoni della felicità, indipendentemente dal fatto che ridiamo in modo spontaneo. E‘ altrettanto scientifico che ridere non risolve i problemi ma cambia il nostro atteggiamento. Ridere è rilassante, fornisce ossigeno al cervello ed è contagioso. Ci aiuta ad apprendere, a risolvere problemi e spiana la strada per soluzioni creative e innovative.