fbpx

Coaching, formazione oppure consulenza?
Come fare la scelta giusta

Indipendentemente dalla tipologia di servizio erogato, è indispensabile chiarire a monte il fabbisogno dell’organizzazione e dell’individuo per trovare la soluzione su misura più efficace. Servono nuove conoscenze e competenze? In tal caso è la formazione o la consulenza specifica a fare al caso vostro: solo ciò che serve in meno tempo possibile. Si tratta invece di individuare nuove soluzioni, approcci o strategie comportamentali? In tal caso è il Coaching a offrire spunti di riflessione, che permettono al Coachee di acquisire nuove prospettive, di prendere coscienza delle molteplici risorse a disposizione, di organizzarle e utilizzarle in modo nuovo. In sintesi: di liberare un enorme potenziale da mettere in campo.

I principi fondamentali del Coaching

Il Coach rispetta e valorizza i tratti individuali di ogni Coachee e lo sostiene nel suo percorso di attivazione delle sue risorse. Non esiste né giusto né sbagliato, né bene né male. Personalità e background culturali diversi costituiscono una ricchezza, che offrono una grande varietà di prospettive, opportunità, approcci e soluzioni.

A chi si rivolge?

Il Coaching è indicato per chiunque non si accontenti dello status quo, che abbia voglia di eccellere e il piacere di scoprire tutto il potenziale individuale: manager, specialisti, professionisti o qualsiasi individuo che desidera conoscere e dare il meglio di sé.

Come funziona?

Il Coaching si sviluppa in 4 macro fasi. Nella fase iniziale il Coachee acquisisce una visione più ampia della sua situazione e integra aspetti in precedenza nascosti. In seguito, elabora uno o più obiettivi concreti che desidera raggiungere con il sostegno del Coach. La terza fase consiste nell’attivazione delle risorse inconsapevoli, nascoste o inerti del Coachee, in altre parole del suo potenziale individuale. A tale scopo si utilizzano metodologie creative su misura, in base alla personalità del singolo Coachee. Infine, il Coachee elabora un piano d’azione concreto e specifico e lo implementa autonomamente fino al raggiungimento degli obiettivi posti.

 

portraitSchochSylvie Schoch, AD e fondatrice di IP-International, business coach (certificata dalla Camera di Commercio tedesca), consulente senior con esperienza pluridecenale internazionale ha sviluppato, progettato ed erogato formazione in situazione, in aula e a distanza. I campi di expertise sono la formazione dei quadri apicali, di formatori e moltiplicatori interni alle organizzazione nelle aree di intervento: Lean Management, Teambuilding, Leadership, Comunicazione, Cross-Cultural, WCM Pillar Safety, Salute e Sicurezza sul Lavoro. Indipendentemente dall'area di intervento ciò che distingue IP-International è l'approccio creativo e la ferma convinzione che si rende di più divertendosi.